Esposto alle Forze dell’Ordine e raccolta firme, commercianti e residenti del Ghetto contro la movida selvaggia

Nell'esposto si chiede in sintesi di eseguire degli accertamenti e di valutare eventuali profili penalmente rilevanti, indirizzato a tutte le forze dell'ordine, dalla Polizia, ai Carabinieri, dalla Guardia di Finanza alla Polizia Locale

Sarà protocollato questa mattina l’esposto perfezionato dai commercianti e dai residenti del Ghetto che in questi giorni si sono organizzati per reagire rispetto ai danneggiamenti nei locali che si sono verificati negli ultimi weekend. Una situazione che ha spinto soprattutto gli esercenti ad una contestazione, culminata anche con una raccolta firme che ha visto l’adesione di tanti commercianti della zona e anche di alcuni residenti, stanchi dei continui disagi determinati dalla “movida selvaggia” del sabato sera. Nell’esposto si chiede in sintesi di eseguire degli accertamenti e di valutare eventuali profili penalmente rilevanti, indirizzato a tutte le forze dell’ordine, dalla Polizia, ai Carabinieri, dalla Guardia di Finanza alla Polizia Locale.