Eolico offshore, Pd Civitavecchia: “Mozione Scilipoti da votare al più presto”

"Nella mozione, fatto altrettanto importante, oltre all'impegno ad intercettare i fondi Next Generation EU destinati a questa tematica, si chiede di rendicontare e relazionare delle azioni intraprese per scongiurare la costruzione di impianti a Turbogas di Enel e Tirreno Power"

“Siamo lieti dell’idea, avanzata dal Sindaco, di proporre Civitavecchia tra i territori destinati a progetti di sviluppo di energia rinnovabile, quale l’eolico offshore con l’utilizzo dell’idrogeno green, come peraltro indicato nella mozione avanzata a dicembre dal consigliere Patrizio Scilipoti, di recente entrato nel gruppo PD, che auspichiamo sia discussa e votata al più presto. Nella mozione, fatto altrettanto importante, oltre all’impegno ad intercettare i fondi Next Generation EU destinati a questa tematica, si chiede di rendicontare e relazionare delle azioni intraprese per scongiurare la costruzione di impianti a Turbogas di Enel e Tirreno Power. Va aggiunto, soprattutto, che il Consiglio comunale aveva approvato un chiarissimo O.d.G., dal quale il Sindaco non può e non deve prescindere: si tratta di un impegno esplicito che ci sentiamo oggi di ricordare a Tedesco, che del resto in passato non mancò di sottolineare responsabilità del governo nazionale, su questa fondamentale tematica.Ebbene, oggi egli può far valere la posizione di Civitavecchia interloquendo in modo diretto col suo collega di partito Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo economico, dicendo chiaramente che Civitavecchia ha già dato, ha dato molto, ha dato troppo”. Lo dichiara il Pd Civitavecchia.