Elezioni Europee, a Marietta Tidei non basta l’exploit nel Lazio

A conteggi ancora in corso (soprattutto nel Lazio), incassa quasi 13 mila preferenze con oltre 10 mila totalizzate proprio nella regione. Rimane a casa anche Marta Grande, che ha preso 631 voti, penultima nella circoscrizione centro con Pace Terra e Dignità

Niente da fare per Marietta Tidei. La lista Stati Uniti d’Europa non raggiunge il quorum del 4%, così i suoi rappresentanti non entrano in Parlamento. Come Marietta Tidei, che, a conteggi ancora in corso (soprattutto nel Lazio), incassa quasi 13 mila preferenze con oltre 10 mila totalizzate proprio nella regione.

Marta Grande

Forse non è stata molto sostenuta in casa renziana, se è vero che in Toscana si piazza al sesto posto, con 1399 voti. A Civitavecchia invece la Tidei ha ottenuto 1500 preferenze. Rimane a casa anche Marta Grande, che ha preso 631 voti, penultima nella circoscrizione centro con Pace Terra e Dignità. Magro il bottino locale cittadino, 108 voti.