Droga. Schiaratura e Presutti restano in carcere

Come si ricorderà i due stati arrestati circa un mese fa, dopo lo scambio di 90 grammi di cocaina, trovata in possesso a Presutti, e circa 4 mila euro, che invece la Polizia ha trovato addosso a Schiaratura

Ermenegildo Shiaratura e Sergio Presutti restano in carcere. E’ stata respinta dal Tribunale del Riesame di Roma la richiesta di revoca della misura cautelare in carcere avanzata dai legali dei due, gli avvocati Daniele Barbieri per Presutti e Pietro Messina per Schiaratura. Come si ricorderà i due stati arrestati circa un mese fa, dopo lo scambio di 90 grammi di cocaina, trovata in possesso a Presutti, e circa 4 mila euro, che invece la Polizia ha trovato addosso a Schiaratura. Da capire se adesso gli avvocati tenteranno la strada del ricorso in Cassazione.