Donatella Bianchi in città: “La transizione ecologia è un’opportunità. La sanità? Manca personale”

La candidata alla presidenza della Regione Lazio in quota Movimento 5 stelle ha incontrato la stampa nella sede in via Cialdi

Donatella Bianchi ha fatto visita a Civitavecchia. La candidata alla presidenza della Regione Lazio in quota Movimento 5 stelle ha incontrato la stampa nella sede in via Cialdi. La giornalista, insieme ai candidati per il consiglio regionale, Enzo D’Antò e Nicola Guzzone, oltre al vice presidente uscente del consiglio regionale Devid Porrello, ha illustrato le priorità della sua campagna elettorale. “Per Civitavecchia il tema ambientale è molto importante – ha dichiarato la giornalista – sono nata a La Spezia, in una città in cui c’è una centrale a carbone quindi so bene cosa pensano i cittadini. La transizione ecologica è un percorso che vogliamo portare avanti, a prescindere dall’emergenza della guerra. Può essere anche una grande opportunità occupazionale grazie a dei progetti come l’eolico offshore”. La Bianchi prima dell’incontro con la stampa è stata al Mercato di piazza Regina Margherita: “La nostra campagna elettorale è sui territori, tra le persone, ascoltando i cittadini, il mondo produttivo, le paure e le speranze delle famiglie. Sono una donna che fa della coerenza un valore irrinunciabile. Per questo, a differenza dei soliti politici di professione, non mi sentirete mai fare promesse”. La candidata 5 stelle è stata anche all’ospedale San Paolo: “Parlando con i pazienti, gli operatori, i medici e gli infermieri è emerso chiaramente qual è la maggiore aspettativa dei cittadini: il rilancio della sanità territoriale che versa in condizione di estrema difficoltà. Manca il personale, i tempi di attesa sono troppo lunghi e la migrazione sanitaria colpisce migliaia di famiglie”. Il tour della Bianchi si è concluso incontrando i rappresentanti delle imprese all’hotel San Giorgio.