Diktat Fratelli d’Italia: “Nominati assessori graditi a Tidei. Aspetteremo segnali entro lunedì, poi sarà opposizione”

Lo dichiara il Coordinamento di Fratelli d'Italia di Civitavecchia

“In merito alla riunione tenutasi ieri con i rappresentanti provinciali e locali del centrodestra sulla situazione politico-amministrativa di Civitavecchia, Fratelli d’Italia prende atto positivamente della apertura di un confronto su quanto accaduto nei giorni scorsi.
Tuttavia, non si può al tempo stesso non rilevare come non sia stata data alcuna valida risposta agli interrogativi posti da FdI sul perché il sindaco Tedesco in 24 ore abbia ritenuto di azzerare la giunta e varare un nuovo esecutivo escludendo i due rappresentanti di Fratelli d’Italia, per far posto a figure che hanno ricevuto il primo plauso da chi, come Pietro Tidei, da sempre è stato e dovrebbe essere avversario del centrodestra.  In mancanza di queste risposte e della disponibilità a ripristinare la situazione precedente all’azzeramento, la logica conseguenza per Fratelli d’Italia potrebbe essere solo quella di trarre la conclusione che il sindaco e parte della maggioranza abbiano deciso di rinnegare il patto di coalizione cercando in forze esterne al centrodestra nuovi compagni di strada e sostenitori. Per senso di responsabilità attenderemo ancora fino a lunedì mattina eventuali segnali o aperture per scongiurare una rottura inspiegabile e incomprensibile per la città. Decorso inutilmente tale termine, sarà conclusa l’esperienza di Fratelli d’Italia nell’amministrazione Tedesco”. Lo dichiara il Coordinamento di Fratelli d’Italia di Civitavecchia.