Denunciato l’uomo che ha investito la 17enne yemenita davanti al Gigi Bar

Su disposizione del Pubblico Ministero di turno, il veicolo è stato sottoposto a sequestro e sono stati effettuati i rilievi fotografici della Polizia Scientifica

151

Un romano 45enne è stato denunciato dalla Polizia di Stato in seguito al grave incidente avvenuto nella tarda serata del 27 luglio, sulla via Aurelia, nel comune di Santa Marinella, nel quale è rimasta gravemente ferita una 17enne di origine yemenita. La ragazza stava attraversando sulle strisce pedonali, all’altezza del GiGi Bar, insieme ad un’amica, quando è stata investita dal veicolo condotto dall’uomo che viaggiava, in compagnia della moglie, in direzione Civitavecchia. Il 45enne si è subito fermato per soccorrere la vittima trasportata prima con un’ambulanza del 118 presso l’ospedale San Paolo di Civitavecchia, in quanto le sue condizioni non apparivano gravissime, e successivamente trasferita, in elisoccorso, presso il Policlinico Agostino Gemelli di Roma. Gli agenti del commissariato Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso, hanno effettuato i rilievi del sinistro, raccolto le testimonianze dei presenti che hanno confermato la dinamica dell’incidente, e sottoposto il 45enne ad alcol-test, al quale è risultato negativo. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno, il veicolo è stato sottoposto a sequestro e sono stati effettuati i rilievi fotografici della Polizia Scientifica.