Denunciate in stato di libertà 10 persone prima dell’incontro di calcio Roma-Cagliari

Una di queste è stato denunciato anche per possesso di sostanza stupefacente

Il 27 aprile scorso, gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno denunciato in stato di libertà 10 persone, tutte italiane, per possesso di artifici pirotecnici. Una di queste è stato denunciato anche per possesso di sostanza stupefacente. Durante un posto di controllo in viale di Tor di Quinto, gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato un furgone con a bordo dieci persone, dichiaratesi tifosi del Cagliari con regolare biglietto per assistere all’incontro di calcio. Dopo un accurato controllo all’interno del mezzo, i poliziotti hanno rinvenuto numerosi artifici pirotecnici e, indosso ad uno dei fermati, venivano trovate delle dosi di marijuana e hashish. Quest’ultimo veniva denunciato anche per il possesso dello stupefacente. Tutto il materiale illegalmente detenuto e la sostanza stupefacente veniva sequestrato. Per tutti i denunciati, è stato  proposto il provvedimento del DASPO.