Danni alla scuola di Passoscuro, Montino: “Incontro con i ragazzi responsabili. Si sono ravveduti”

"Rimane il fatto che ai responsabili dei gravi danni arrecati alla scuola di Passoscuro saranno addebitati i costi per le riparazioni che la ditta sta già facendo", dichiara il sindaco

51

Questa mattina il sindaco di Fiumicino Esterino Montino ha incontrato i ragazzi responsabili dei danni alla scuola di Passoscuro e le loro famiglie. Presenti anche l’assessore Angelo Caroccia e il comandante dei Carabinieri di Passoscuro. L’incontro è avvenuto durante il normale sopralluogo negli istituti scolastici. “I ragazzi presenti all’incontro mi hanno mostrato tutto il loro dispiacere per quanto fatto. Hanno ammesso la loro colpa e sono sinceramente rammaricati nei confronti della scuola, del Comune e delle loro famiglie. Per questo, sono pronti ad affrontare le conseguenze del gesto che hanno compiuto – afferma Montino -. Ho colto l’occasione per sottolineare che quello che hanno fatto è quanto di più grave dei ragazzi possano pensare perché la scuola è di tutti, soprattutto loro che la frequentano. E perché per uno stupido diversivo hanno danneggiato moltissime altre persone. La scuola di Passoscuro, infatti, è la più grande che abbiamo sul territorio ed è frequentata da ragazzi e bambini di tutte le età, dalla materna alle media. Devo, però, prendere atto con piacere del loro ravvedimento e della presa di coscienza: pur nato da un atto gravissimo, si tratta di un bel gesto che mi auguro li aiuti a maturare. Un gesto che sicuramente si deve anche alle famiglie. A differenza di chi giustifica l’ingiustificabile, questi genitori si sono dimostrati presenti e in grado di trasmettere ai loro figli una coscienza civica. Per questo a loro va il mio ringraziamento. Rimane il fatto che ai responsabili dei gravi danni arrecati alla scuola di Passoscuro saranno addebitati i costi per le riparazioni che la ditta sta già facendo. Ma i ragazzi, insieme ai genitori, hanno chiesto di poter fare qualcos’altro di utile per la comunità. Una sorta di gesto riparatore rispetto alla bravata di qualche notte fa. Per questo ci siamo dati appuntamento per lunedì prossimo alle 18 alle dune di Passoscuro che insieme ripuliremo dalla plastica e dai rifiuti. Le dune sono il punto più bello delle nostra spiagge, più prezioso e incontaminato: un luogo che tutti dobbiamo imparare a tutelare e a difendere. Lunedì i ragazzi, i loro genitori e io ci preoccuperemo di salvaguardarle dall’incivilità di altri. Ringrazio il comandante dei carabinieri di Passoscuro e i suoi uomini che si sono mobilitati da subito per scoprire gli autori dei danni alla scuola e per avere incontrato ragazzi e genitori insieme a me”.