Cozzolino promuove Csp: “Bilancio in utile. La strada è quella giusta”

"C'è ancora moltissimo da fare ma CSP è oggi un'azienda che lancia nuovi servizi, come la raccolta differenziata porta a porta, che fa investimenti e che punta al migliorarsi ogni giorno"

In questi giorni è stato approvato il bilancio consuntivo 2018 di Civitavecchia Servizi Pubblici, la partecipata del Comune. Per il secondo anno il bilancio si chiude con un leggero utile, circa 30 mila euro. “Si tratta dell’ennesima conferma che la strada intrapresa sulle società partecipate è quella giusta – afferma il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino -. Impossibile dimenticare la situazione al momento del nostro insediamento: il comparto delle partecipate era in liquidazione, con decine di milioni di euro di debiti accumulati negli anni che impedivano una normale gestione e un adeguato svolgimento dei servizi. Con l’omologa da parte del Tribunale i conti con il passato sono stati chiusi, senza mettere le mani in tasca ai cittadini, e l’assemblea dei creditori ha accettato formalmente il nostro concordato preventivo. C’è ancora moltissimo da fare ma CSP è oggi un’azienda che lancia nuovi servizi, come la raccolta differenziata porta a porta, che fa investimenti e che punta al migliorarsi ogni giorno. Una società che migliora le condizioni dei lavoratori e che finalmente può muoversi libera dalla scure della liquidazione, degli interessi passivi, dei tribunali. La città si aspetta, giustamente, ancora molto, ma la strada intrapresa è quella giusta”.