Cozzolino attacca la Pro Loco: “Si sono sempre rifiutati di organizzare eventi anche quando gli mettevamo a disposizione risorse non da poco”

L'ex sindaco Antonio Cozzolino entra a gamba tesa contro l'associazione che si occupa di promozione turistica sul territorio e che è stata coinvolta dalla nuova amministrazione di centrodestra per l'organizzazione di eventi estivi. E ne ha anche per l'assessore ai lavori pubblici D'Ottavio

1213

“La Pro Loco in 5 anni noi non l’abbiamo mai vista: si sono sempre rifiutati di organizzare eventi anche quando gli mettevamo a disposizione risorse non da poco. Mai hanno aiutato la città mentre era in carica l’amministrazione M5S neanche se li pregavamo. Ora in qualche giorno mettono in piedi il padellone. Complimenti per l’onestà intellettuale. La chicca poi è la “parziale donazione” del pesce da parte dell’assessore D’Ottavio. Vorrei veramente capire: le prime 4500 fritture le paga l’assessore. Nel caso se ne dovessero vendere più di 4500, la Pro Loco le paga…all’assessore! Soldi pubblici ad un assessore!?”. L’ex sindaco Antonio Cozzolino entra a gamba tesa contro l’associazione che si occupa di promozione turistica sul territorio e che è stata coinvolta dalla nuova amministrazione di centrodestra per l’organizzazione di eventi estivi.