Correttivi del porta a porta, i malumori dei cittadini

La reazione sui social da parte degli utenti però sembra pendere più sul critico, in riferimento soprattutto allo stravolgimento del calendario di raccolta che in effetti è profondamente cambiato

La raccolta differenziata

Correttivi indispensabili per salvare la situazione e di conseguenza l’azienda. E’ stata categorica l’amministrazione comunale nello spiegare il perchè delle modifiche in relazione alla raccolta differenziata. La reazione sui social da parte degli utenti però sembra pendere più sul critico, in riferimento soprattutto allo stravolgimento del calendario di raccolta che in effetti è profondamente cambiato. “Oramai ci eravamo abituati a quel tipo di conferimento settimanale, così si riparte da zero”, l’opinione di molti. Ma anche il passaggio da due giorni di raccolta ad uno soltanto della plastica, con il “salvagente” delle isole ecologiche itineranti del sabato fa parecchio discutere. L’unica modifica che sembra essere stata digerita senza mal di pancia particolari è quella della cancellazione della raccolta la domenica, rinuncia necessaria secondo il Pincio per abbattere i costi di gestione in Csp. Anche l’universo del commercio è perplesso rispetto alle modifiche, ma fra qualche settimana si potrà ragionare in concreto, vale a dire da quando i correttivi diventeranno effettivi.