Coronavirus, Tedesco: “Girano persone senza meta. Chiudere porto a traffico passeggeri”

"I traghetti dall’estero così come le navi a fine crociera non possono contare di sbarcare persone in un città che presenta già problemi sanitari gravi"

634

“Torno a richiamare l’attenzione sull’urgenza di chiudere il porto al traffico crociere e passeggeri. I traghetti dall’estero così come le navi a fine crociera non possono contare di sbarcare persone in un città che presenta già problemi sanitari gravi. Ho ribadito al ministro dei Trasporti Paola De Micheli, al Prefetto Gerarda Pantalone, al Presidente dell’Autorità portuale e al comandante della Capitaneria di Porto che, pur nelle priorità di carattere nazionale, questa attività nell’ambito del porto deve cessare. Lo dobbiamo agli operatori portuali, che ci chiedono garanzie, e lo dobbiamo a cittadini cui abbiamo chiesto di stare a casa e che vedono invece sfilarsi sotto casa persone a piedi, in gruppo, senza meta e con trolley al seguito”. Questo quanto afferma il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco.