Coronavirus, stop alle Olimpiadi della cultura e del talento

"Ringraziamo di cuore tutti gli studenti, i docenti e le famiglie che credono in questo concorso e che nelle primissime fasi di questa emergenza ci hanno mandato tantissimi messaggi incoraggiandoci ad andare avanti", afferma il Comitato organizzativo

160
Il Coronavirus blocca anche le Olimpiadi della cultura e del talento. Lo comunica il Comitato organizzativo della nota e bella manifestazione. “Ringraziamo di cuore tutti gli studenti, i docenti e le famiglie che credono in questo concorso e che nelle primissime fasi di questa emergenza ci hanno mandato tantissimi messaggi incoraggiandoci ad andare avanti. Noi abbiamo tentato fino all’ultimo di tenere in piedi questa edizione ma purtroppo, con profondo rammarico, con il precipitare della situazione abbiamo dovuto prendere atto del venire meno di ogni presupposto di svolgimento regolare di questa edizione. Chiediamo a tutti coloro che avrebbero dovuto prendere parte alle semifinali di devolvere almeno l’equivalente di un caffè che avrebbero consumato durante la giornata di prove facendo un donazione sul conto corrente IT66P0760103200001023589987 (bonifico o bollettino postale ccn 102358997)  intestazione: Olimpiadi della Cultura e del Talento – Causale: donazione emergenza covid-19 o tramite il tasto Paypal sul sito www.olimpiadidellacultura.it Nei prossimi giorni il Consiglio Direttivo individuerà la struttura ospedaliera scelta e darà notizia delle donazioni ricevute. In questi giorni difficili per il nostro Paese vi invitiamo a non farvi prendere dalla paura e a rispettare scrupolosamente tutte le indicazioni ricevute dalle Istituzioni e dalle autorità. Vogliamo esprimere un ringraziamento enorme al nostro Giovanni Santacroce che, oltre ad essere un valido dirigente delle Olimpiadi della Cultura e del Talento, è uno dei medici impegnati in prima linea a fronteggiare questa grave emergenza e con lui il ringraziamento va a tutto il personale sanitario della nostra Nazione, veri eroi moderni. Con la promessa che le Olimpiadi della Cultura e del Talento torneranno nella prossima edizione più entusiasmanti che mai, vi mandiamo un caloroso saluto e un affettuoso abbraccio virtuale”, si legge nella nota.