Coronavirus, 3 nuovi casi positivi nella AslRoma4

Sono 80 invece le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. Lo fa sapere la Asl. Salgono i contagiati nelle altre Asl

352

Sono tre i nuovi casi positivi nell’area che riguarda la Asl Roma4, due sono di Civitavecchia è un terzo è un terzo non residente. Sono 80 invece le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. Lo fa sapere la Asl. Questi gli altri numeri delle altre Asl.

Asl Roma 1: 4 nuovi casi positivi. 104 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Dal 17 Marzo disponibili ulteriori 8 posti di pneumologia. Da martedì 17 Marzo sarà attivato il laboratorio per test #covid19
Asl Roma 2: 20 nuovi casi positivi. 55 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Deceduta una donna di 88 anni al Policlinico Casilino per shock settico e polmonite. Attivati 2 posti di terapia intensiva all’Ospedale Pertini. Da mercoledì 18 Marzo sarà attivato il laboratorio per test
Asl Roma 3: 16 nuovi casi positivi. 57 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare
Asl Roma 5: 3 nuovi casi positivi. 62 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Dal 28 Marzo disponibili ulteriori 10 posti di terapia intensiva
Asl Roma 6: 9 nuovi casi positivi. 92 persone uscite dalla sorveglianza domiciliare
Asl Frosinone: 6 nuovi casi positivi, 4 legati alla RSA di Cassino che raggiungono così quota 7. **Blocco accettazioni e indagine epidemiologica in collaborazione tra Asl Frosinone e SERESMI Spallanzani**. 1 paziente è guarito. Deceduto 1 paziente di 52 anni di Frosinone con grave patologia oncologica preesistente. 18 persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. Possibilità di implementare la disponibilità di 2 posti di terapia intensiva
Asl Latina: 10 nuovi casi positivi. 49 persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. Dal 23 Marzo disponibili ulteriori 12 posti di terapia intensiva
Asl Viterbo: 4 nuovi casi positivi. 64 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare
Asl Rieti: 2 nuovi casi positivi. 16 sono usciti dalla sorveglianza domiciliare. Il 16 Marzo saranno attivati ulteriori 11 posti di terapia intensiva