Controlli anti-covid della Polizia, 5 sanzioni per mancato uso della mascherina e per violazione coprifuoco

Controlli a Civitavecchia, Tolfa e Allumiere. Sono state identificate oltre 250 persone e sono stati controllati 20 esercizi commerciali

Sono proseguiti anche in questo fine settimana i servizi volti a verificare e garantire il rispetto e l’attuazione delle norme emanate dal DPCM per il contenimento del contagio da Covid-19 da parte degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di viale della Vittoria, diretto da Paolo Guiso. Durante i servizi, che hanno visto impegnate numerose pattuglie dei vari settori del Commissariato, sono state identificate oltre 250 persone e sono stati controllati 20 esercizi commerciali. I controlli hanno interessato anche i comuni collinari, Tolfa ed Allumiere, dove il Sindaco, a seguito dell’aumento dei contagi, ha espressamente richiesto l’ausilio delle pattuglie della Polizia di Stato per contrastare eventuali situazioni di assembramenti. In città invece i controlli si sono maggiormente concentrati nelle zone del lungomare ed in via Duca D’Aosta. Proprio in prossimità della zona cosiddetta del Pirgo, teatro nelle scorse settimane di situazioni di sovraffollamento, soprattutto perché caratterizzata da un restringimento della passeggiata, gli agenti della Polizia di Stato, con l’ausilio della Polizia Locale ed i volontari della Protezione Civile, dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato e delle Guardie Ecozoofile, sono stati costretti al transennamento della via. Grazie a questo servizio di prevenzione che ha permesso di contingentare l’ingresso nella zona ed alla creazione di percorsi alternativi per il deflusso, si è potuto permettere ai numerosi cittadini di poter fruire dei servizi dei  locali ubicati nella sona con maggiore sicurezza ed evitando pericolosi affollamenti. Nell’ambito dei controlli sono stati sanzionati 2 giovani per il mancato uso delle mascherine e 3 per non aver rispettato l’orario del coprifuoco in quanto sono stati fermati mentre si spostavano senza comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o urgenza, ovvero motivi di salute, dopo le 22. Inoltre, gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di viale della Vittoria, che hanno partecipato alle attività di controllo con pattuglie in abiti civili hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 4 persone per spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati oltre 20 grammi di hashish, 6,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e del materiale utile per il confezionamento dello stupefacente in dosi.