Consulta delle Donne Anci Lazio. Azzurro Donna elegge 10 rappresentanti

Un risultato frutto del lavoro della coordinatrice regionale Emanuela Mari: "Grande obiettivo centrato"

Grande risultato di Forza Italia nel corso dell’elezione della Consulta delle Donne di Anci Lazio. Su ben 55 elette ben 10 appartengono a Azzurro Donna e a Forza Italia.
Un risultato frutto del lavoro della coordinatrice regionale Emanuela Mari: “Ieri abbiamo concluso l’elezione della consulta delle donne Anci. Azzurro Donna Lazio porta a casa un grande risultato con 10 rappresentanti elette. Voglio ringraziare Stefano Bigiotti, consigliere Anci, l’onorevole Alessandro Battilocchio e Moira Rotondo, coordinatrice di Frosinone, per il grande lavoro svolto. Grazie anche alle mie coordinatrici provinciali Alberta Paris, Francesca Bufalini, Anna Zannella ed Elisa Mauro che hanno sempre lavorato sul territorio a stretto contatto con i cittadini. Grazie infine alla coordinatrice nazionale Catia Polidori e alle splendide Azzurre del nostro partito ora elette: Cinzia Napoli, Tomasa Pala, Francesca Maini, Serena Petricca, Gianna Conte, Alberta Paris, Lucia De Zuano, Antonella Sberna”.
“La consulta lavorerà sodo per portare avanti le istanze delle donne e dei cittadini del nostro territorio” ha dichiarato Cinzia Napoli. “Voglio inoltre fare uno in bocca al lupo ad Alessandra Lecis, eletta anche lei nella consulta. Da parte nostra ci sarà sempre la massima collaborazione per il bene del territorio” ha concluso la Mari.

La precisazione a 5 stelle. Ho letto ed accettato con piacere i ringraziamenti e la richiesta di collaborazione provenienti dalla presidentessa del consiglio comunale di Civitavecchia e neo eletta, assieme alla sottoscritta, nella consulta delle donne amministratrici del Lazio. Ci tengo tuttavia a precisare che l’articolo sembra essere fuorviante, in quanto lascia intendere che la mia elezione sia merito della presidentessa Mari, in quanto nel titolo riporta l’elezione di ben 10 donne di Azzurro Donna e uno sguardo poco attento, leggendo il mio nome, potrebbe fraintendere la mia elezione e ricordurmi al gruppo. Posto che le richieste di collaborazione sono sempre ben accette e che sono fiera che Civitavecchia sia rappresentata da ben 3 esponenti del consiglio comunale, preciso che la mia elezione è avvenuta per merito dei coordinatori del Lazio del Movimento Cinque Stelle, che mesi fa avevano richiesto la nostra disponibilità. Rinnovo i miei auspici di una profonda e proficua collaborazione a tutti i membri della consulta, con l’impegno di portare all’interno la voce di tutti i nostri concittadini”, dichiara Alessandra Lecis.