Concorsone ad Allumiere, sequestrati i telefoni cellulari di alcuni candidati

Tre giorni fa agli idonei è stata comunicata la notifica

Ancora un nuovo capitolo della vicenda legata al concorsone di Allumiere. Come è noto ci sono due inchieste, quella della Procura di Roma e quella di Civitavecchia. Sono stati sequestrati i cellulari di una trentina di candidati che hanno superato la prova. Tre giorni fa agli idonei è stata comunicata la notifica. Una novità che arriva a stretto giro rispetto ad una serie di interrogatori fatti dai Carabinieri di Civitavecchia e della notizia dell’avviso di garanzia al sindaco di Allumiere Antonio Pasquini, indagato insieme ai tre membri della Commissione.