“Concorsone” ad Allumiere, indagata tutta la Commissione d’esame. Proseguono gli interrogatori ai candidati

Sul taccuino degli indagati ci sarebbero il Presidente della Commissione, Andrea Mori, ex Responsabile del personale ad Allumiere, e gli altri due membri, Elpidio Bucci, Direttore del Personale al Comune di Frascati, Componente esperto e segretario verbalizzante, Riccardo Rapalli, Direttore Finanziario al Comune di Tivoli, Componente esperto

Sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Civitavecchia tutti e tre i membri della Commissione d’esame del concorso di Allumiere. L’inchiesta, che come è noto è stata affidata ai Carabinieri di Civitavecchia, potrebbe essere giunta ad un punto di svolta. Una novità che spezza l’inerzia a cui ci ha abituato il Comune collinare, ancora alle prese con la ricerca del segretario comunale, un profilo che dovrebbe assumersi la responsabilità di annullare il concorso stesso. Ma torniamo all’inchiesta, perché sul taccuino degli indagati ci sarebbero il Presidente della Commissione, Andrea Mori, ex Responsabile del personale ad Allumiere, e gli altri due membri, Elpidio Bucci, Direttore del Personale al Comune di Frascati, Componente esperto e segretario verbalizzante, Riccardo Rapalli, Direttore Finanziario al Comune di Tivoli, Componente esperto. Nel mirino le procedure, viziate in diversi punti come ha confermato l’avvocato Stefano Trippanera nel parere pro-veritate, anche se ancora non si conoscono le ipotesi di reato. Fra le indiscrezioni che circolano in questi giorni quelle di nuovi interrogatori a candidati che hanno svolto la prova, con altre criticità emerse durante lo svolgimento.