Concorsone a Civitavecchia, in arrivo la revoca di quasi tutte le prove. Dubbi su tempi e nuove modalità

Ancora da capire però quali saranno i tempi di riconvocazione delle prove, se le procedure verranno affidate ad un'altra società esterna (passando da un nuovo appalto) e infine se le modalità d'esame saranno cambiare oppure no. Vale a dire se sarà confermata un'unica prova scritta con 60 domande

Si va verso la revoca di tutte le prove del concorsone di Civitavecchia, tranne un paio, quelle in cui i quiz erano stato aggiornati con le domande di inglese e informatica. E’ quello che trapela dai corridoi di Palazzo del Pincio, in attesa di avere l’ufficialità delle determinazioni del caso. Dunque, a prescindere dalle numerose segnalazioni e dal blitz della Polizia dello Stato a fine dicembre, il destino del concorso sembra segnato. Ancora da capire però quali saranno i tempi di riconvocazione delle prove, se le procedure verranno affidate ad un’altra società esterna (passando da un nuovo appalto) e infine se le modalità d’esame saranno cambiare oppure no. Vale a dire se sarà confermata un’unica prova scritta con 60 domande.