“Con l’appoggio di Forza Italia il fronte del centrodestra torna unito”

Lo dichiara la consigliera regionale di Fratelli d'Italia, Emanuela Mari

“Sono estremamente soddisfatta che anche Forza Italia abbia annunciato ufficialmente che, nell’ottica di “dare un’amministrazione comunale capace e competente a una città importante come Civitavecchia, vicina di casa della Capitale, alla vigilia del Grande Giubileo del 2025 e con la stagione dei grandi investimenti europei alle porte”, al ballottaggio del 23 e 24 giugno sosterrà il candidato sindaco Massimiliano Grasso.
Si tratta di una decisione importante che riconcilia le forze essenziali del centrodestra le cui strade si erano separate al primo turno delle elezioni con mio grande dispiacere perché il centrodestra unito rappresenta un valore imprescindibile al servizio della comunità. Questo ricongiungimento ci consentirà di marciare uniti nell’obiettivo del rilancio di Civitavecchia, mettendo al primo posto lo sviluppo della nostra città e agganciandola alla filiera amministrativa del centrodestra unito che già governa la Regione Lazio e il Paese, assicurando coerenza e continuità nelle politiche locali, regionali e nazionali.
La ritrovata unità d’intenti e di fatto, caratterizzata da un forte legame con le esigenze e le aspettative dei cittadini, ci permetterà di affrontare con fiducia la sfida del ballottaggio contro l’alleanza tra la vecchia sinistra e il movimento grillo-populista che vogliono riportare Civitavecchia indietro di trent’anni.
Invito tutti i  cittadini a tornare a votare domenica 23 e lunedì 24 giugno per Massimiliano Grasso Sindaco: abbiamo l’occasione unica di  instaurare un’amministrazione competente e capace di innovazione che possa rispondere alle questioni importanti che investono il nostro territorio. Avanti così, dritti al futuro, dritti alla vittoria”. Lo dichiara la consigliera regionale di Fratelli d’Italia, Emanuela Mari.