Pallanuoto, crollo Snc. A Lavagna finisce 14-5

Partita già chiusa alle fine del primo tempo con i liguri in vantaggio per 9-3

39

Terza sconfitta di fila per la Snc Enel che in casa del Lavagna ha perso 14-5 nella sesta giornata di ritorno del campionato di A2. Una trasferta ancora sbagliata dai civitavecchiesi che non sono mai stati in partita ed hanno subito per tutto il tempo i liguri che nelle fase iniziali nei primi tre quarti hanno saputo approfittare delle difficoltà avversarie. Ora per la squadra civitavecchiese due settimane di pausa per via delle feste pasquali dove sarà necessario rimettere insieme le idee in vista delle ultime cinque partite del campionato.

Il tabellino. LAVAGNA 90: F. Agostini, M. Villa, F. Luce, M. Pedroni, L. Pedroni 1, F. Cimarosti 2, L. Bianchetti 1, A. Gabutti, F. Cotella 2, G. Cotella 3, S. Botto, L. Magistrini 1, A. Casazza 4. All. Martini
N.C. CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Moretti, De Rosa 1, L. Checchini 1, T. Echeniqhe, S. Ballarini, L. Pagliarini 2, D. Romiti, D. Simeoni 1, Taraddei, M. Greco, D. Midio. All. Ballarini
Arbitri: Calabro’ e Roberti vittory
Note. Parziali: 3-1 6-2 3-1 2-1 Uscito per limite di falli M. Pedroni (L) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 6/6 + 1 rig. (Visciola para un rigore a G. Cotella nel terzo tempo), NC Civitavecchia 0/8 +1 rig. (Agostini para un rigore a Checchini nel quarto tempo). Spettatori 150 circa.