Chiude il supermercato di Parco Leonardo, 80 lavoratori perdono il posto

"Già tanti altri dipendenti – conclude – avevano nelle scorse settimane accettato l'incentivo alla fuoriuscita. Chi invece ha deciso di rimanere fino all'ultimo adesso si ritrova nell'incertezza più totale. Tutto questo è inaccettabile". Lo dichiara l'assessore al Lavoro Anna Maria Anselmi

“Questa mattina ho voluto portare il sostegno mio e dell’Amministrazione ai lavoratori e alle lavoratrici di Auchan di Parco Leonardo, supermercato che chiude oggi la sua attività”. Lo dichiara l’assessore al Lavoro Anna Maria Anselmi. “Si tratta di circa 80 dipendenti – spiega – messi in cassintegrazione, che non conoscono purtroppo quale sarà il loro futuro. Ci batteremo, come fatto sino ad ora, anche nel tavolo aperto con la Regione Lazio, per chiedere a Conad, che ha acquisito il marchio Auchan e che ha promesso zero esuberi, o a un eventuale nuovo marchio che possa acquisire il supermercato, di ricollocare tutti questi lavoratori. È necessario fornire una tranquillità economica a queste persone e alle loro famiglie. Già tanti altri dipendenti – conclude – avevano nelle scorse settimane accettato l’incentivo alla fuoriuscita. Chi invece ha deciso di rimanere fino all’ultimo adesso si ritrova nell’incertezza più totale. Tutto questo è inaccettabile”.