“È stata una nottata difficile quella appena trascorsa”. Ad affermarlo è stato questa mattina il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci: “Dopo un pomeriggio ed una sera molto intense, con la macchina comunale operativa in maniera ininterrotta, stamattina sono proseguite le attività di controllo, perlustrazione ed assistenza alla cittadinanza. Un lavoro di squadra tra Protezione Civile, Polizia Locale, Multiservizi Caerite e figure apicali dell’Ente durato tutta la notte.
I disagi sono stati molti, così come in tutto il nostro Litorale. Purtroppo quando si verificano eventi temporaleschi della violenza di ieri la situazione è incontrollabile e può davvero accadere ogni cosa.
Ci siamo in ogni caso fatti trovare pronti. Si sono allagate diverse zone, sono caduti moltissimi alberi e in altre strade è andata via la luce. Anche grazie all’intervento di una ditta specializzata con autospurgo, la situazione dell’acqua nelle strade è stata gestita perfettamente e di continuo sono stati svolti interventi nel territorio e in qualunque luogo la cittadinanza ne facesse richiesta.
Purtroppo ci sono state anche situazioni un po’ più gravi, con non pochi disagi per la cittadinanza. Lì, la macchina comunale è ancora al lavoro.
Speriamo che il peggio sia davvero passato. Attualmente l’allerta è ancora di colore arancione, per questo continuiamo a rimanere operativi e nel territorio per giungere sul posto nel minor tempo possibile.
Con l’occasione ci tengo a ringraziare i Volontari di Protezione Civile, coordinati dal Funzionario Renato Bisegni, svegli per tutta la notte, la Polizia Locale e tutti coloro che stanotte sono stati in servizio e a disposizione della cittadinanza. Nelle prossime ore saranno resi noti ulteriori aggiornamenti”.
Il nuovo numero per contattare la Protezione Civile è: 0687165164. Solo per emergenze contattare il 3383210861