Caso immondizia “Capitale”, Tedesco apre all’uscita dall’area Metropolitana

Il sindaco Ernesto Tedesco apre alla possibilità di un'uscita dall'area Metropolitana, un ragionamento figlio dell'inaccettabile vicenda legata ai rifiuti di Roma, in arrivo con 10 camion al giorno alla discarica di Fosso del Crapacuore

“Che Civitavecchia debba rimanere nell’Area Metropolitana è una situazione da discutere con urgenza, avevamo del resto in merito all’assetto istituzionale del territorio alcune idee che abbiamo condiviso con la città in campagna elettorale. E rispetteremo anche questo impegno, perché siamo fermamente contrari all’inserimento nell’Area metropolitana”. Il sindaco Ernesto Tedesco apre alla possibilità di un’uscita dall’area Metropolitana, un ragionamento figlio dell’inaccettabile vicenda legata ai rifiuti di Roma, in arrivo con 10 camion al giorno alla discarica di Fosso del Crapacuore. “Vogliamo che a situazioni calate dall’alto dei Palazzi romani, si contrapponga un movimento che parte dalle piazze civitavecchiesi, per dire no. Perciò non staremo con le mani in mano: io i rifiuti di Roma nella mia città non li voglio, siccome non sto chiuso nel palazzo, ma giro per le nostre strade, so di non essere il solo”.