Calcio, nasce l’area scouting al Civitavecchia

Ad occuparsi della ricerca di talenti saranno Bencini, Ceccacci e Di Marco

In un percorso di crescita societaria oltre a mantenere le finanze in maniera attiva, la dedizione al settore giovanile e la crescita con costrutto della Scuole Calcio, è necessario intraprendere e pensare a strade  che  disegnino i contenuti di  un futuro prossimo, sicuramente meno satellitare di altre realtà già conclamate e con qualche talento in più.
Tra l’altro già in essere, determinante nei mesi scorsi grazie all’opera di Giordano Onorati e Maurizio Pipponzi, nasce nel Civitavecchia Calcio 1920 l’Area Scouting. In una politica del riportare a casa anche le figure di spicco del nostro calcio, già attive in ambito regionale e nazionale con un bagaglio di tutto rispetto nelle società professionistiche, annunciamo che il  responsabile dell’Area Scouting sarà Daniele Bencini, persona a cui non servono tanti preamboli nella presentazione ma alla quale va il più caloroso bentornato e un in bocca al lupo per l’incarico intrapreso. Altra figura importante al suo fianco sarà quella di Fabio Ceccacci, figura imponente e importante nel Civitavecchia Calcio degli ultimi anni, con il suo ritorno che avviene dopo il primo anno di presidenza Presutti in cui si era  momentaneamente allontanato per problemi lavorativi. Insieme a Bencini e Ceccacci ci sarà Marco Di Marco, persona conosciutissima in città per la sua ottima esperienza da calciatore e grandissima esperienza da allenatore poi. Strada sicuramente meno impervia, per cercare di riportare in neroazzurro giovani talenti.