Una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Questo il bilancio della seconda giornata di Eccellenza per le squadre locali. La copertina spetta nuovamente al Civitavecchia che con grande autorevolezza ha espugnato il campo della W3 Maccarese per 2-0. Una gara scorbutica e difficile con i padroni di casa che nel primo tempo hanno impresso un ritmo alto e comandato il gioco senza però creare grossi pericoli dalle parti di Sarracino bravo in una occasione a deviare in angolo una punizione insidiosa. I nerazzurri in rosa hanno però Vittorini che fa tutta la differenza del mondo ed è stato proprio lui a sbloccare la gara con una gran giocata. Nella ripresa decisivo il portiere classe 2004 del Civitavecchia che ha parato un calcio di rigore a Di Giovanni. Poi nel finale, ancora una volta, Vittorini ha segnato il 2-0. Buon punto per il Città di Cerveteri che può avere però anche un pò di recriminazioni. Al Galli infatti i verdeazzurri sono andati avanti con Toscano, su calcio di rigore, ma hanno subito il pareggio al minuto 5 della ripresa. Da segnalare anche un calcio di rigore parato da Granata. Sconfitta esterna invece per il Ladispoli che ha ceduto per 1-0 a Nettuno. La gara non era semplice per i rossoblù che però speravano in un risultato positivo.