Calcio, il Civitavecchia anticipa alle 13 l’andata della semifinale di Coppa Italia

Domani al Tamagnini la sfida tra nerazzurri e Real Monterotondo Scalo anticipata visto che alle 15 alla Chiesa di Campo dell'Oro ci saranno i funerali di Marco Sacchetti

71

Andrà in scena domani alle ore 13 l’andata di Coppa Italia al campo Comunale Tamagnini tra il Civitavecchia Calcio 1920 e il Real Monterotondo Scalo. Orario particolare e fuori da tutti i canoni, cosi come la giornata che avvolgerà l’intera comunità civitavecchiese. Alle ore 15 nella chiesa antistante il centro sportivo ci saranno i funerali di Marco Sacchetti, ed era inconcepibile e fuori da ogni logica morale giocare in concomitanza.
“Vista la coincidenza, concomitanza d’orario, del funerale del nostro caro Marco Sacchetti con la gara di Coppa Italia, dichiara il presidente Patrizio Presutti, non ce la sentivamo di giocare mentre si celebrava il suo funerale. Ci siamo mobilitati appena appresa la notizia, mettendo in moto una vera macchina organizzativa. Per l’umanità dimostrata vogliamo ringraziare il Real Monterotondo, che capita la necessità ha subito concesso il parere favorevole allo spostamento, la LND per aver capito il momento particolare e tutte le istituzioni, con il commissariato di PS in testa, per essersi prodigati perché si riuscisse a spostare la gara”.
Per quanto concerne la gara saranno assenti Ruggiero e Cerroni, che sconteranno la giornata di squalifica, cosi come Toscano, uscito anticipatamente domenica per un riacutizzarsi del problema all’inguine che lo aveva tenuto fermo dopo Aranova.
Sarà una Vecchia “spuntata” quella che affronterà la regina del girone A, ma nell’arco dei 180 minuti a disposizione tutto è veramente possibile. Dirigerà la gara il sig Ghinelli di roma2, coadiuvato per l’occasione dai sig. Gabriele Mari di Roma2, primo assistente, e da Alessandro Palmigiano di Ostia Lido.

Sponsorizzato da