Calcio, gli allenatori replicano a Zarelli: “Necessaria una modifica dei protocolli”

Il gruppo di tecnici laziali, passati nel frattempo da 37 a 90, scrivono un'altra lettera al presidente della Lnd Lazio per spiegare la loro posizione

81

Non si è fatta attendere la controreplica degli allenatori di calcio dilettantistico laziale al presidente della Lnd Lazio Melchiorre Zarelli, che a sua volta aveva risposto alla lettera iniziale di un gruppo di tecnici.
Di seguito la lettera di risposta degli Allenatori laziali, passati nel frattempo da 37 a 90, al presidente della LND Lazio Zarelli dopo il comunicato ufficiale n 130 del 14/11. Nel ringraziare per la tempestiva risposta pongono sul tavolo da una parte la piena collaborazione, ma anche i dubbi per l’incolumità degli atleti visti i 10-12 giorni programmati per la preparazione al ritorno in campo. La parte cruciale passa però da una rivisitazione del protocollo.
“Egregio Presidente Zarelli, Le esprimiamo innanzitutto i sensi del nostro ringraziamento collettivo per la tempestiva risposta che ha dato alle nostre sollecitazioni, culminata nelle disposizioni contenute nel Comunicato Ufficiale n.130 del 14/11 u.s.. Nel merito squisitamente tecnico tuttavia, esprimiamo come “10-12 giorni per lo svolgimento degli allenamenti di preparazione alle gare di campionato” non possano essere un tempo sufficiente a garantire una condizione atletica tale da tutelare l’incolumità e l’integrità fisica dei calciatori che saranno sottoposti presumibilmente a molte gare ravvicinate. Sul punto accogliamo con favore quanto da Lei stesso espresso circa la nostra totale disponibilità a partecipare ad un tavolo tecnico di confronto per fornire il nostro parere professionale. Nel contempo, fatte salve nuove disposizioni limitative del governo alle quali ovviamente ci dobbiamo tutti attenere, la esortiamo a rappresentare nelle sedi competenti l’auspicio di una modifica dei protocolli, come peraltro già si sta facendo per la Serie D. A tal proposito Le ribadiamo quanto già espresso nella precedente missiva riguardo la nostra più ampia disponibilità a collaborare con le società circa le eventuali spese da sostenere per i tamponi, sentimento che cercheremo di estendere anche ai nostri calciatori con pieno senso di responsabilità.
Cordiali saluti, Una rappresentanza degli Allenatori del Lazio (allenatorilazio@gmail.com)”.
Antonio Domenici
Andrea Pacenza
Claudio Fabrizi
Alessandro Pallassini
Gianni Fargnoli
Aldo Panicci
Antonio Fascione
Fabrizio Paris
Marco Ferretti
Mauro Pernarella
Damiano Forte
Davide Pesce
Aldobrando Franceschini Simone Petacchiola
Cristiano Gagliarducci
Marco Piantadosi
Aldo Gerardi
Francesco Pippnburg
Cacapa Gerson
lorenzo Pittiglio
Francesco Gesmundo
Pino Porcelli
Marco Ghirotto
Fernando Ramazzotto
Alessandro Gianni
Fabio Ranieri
Mirko Granieri
Mauro Rispoli
Attilio Gregori
Francesco Russo
Mario Guida
Marco Russo
Pierpaolo Lauretti
Nicola Salipante
Cristian Ledesma
Daniele Scarfini
Diego Leone
Stefano Scaricamazza
Gianluca Lillo
Marco Scorsini
Marcello Lomuscio
Andrea Scotini
Davide Mancone
Stefano Sergi
Stefano Manelli
Gianluca Sgarra
Davide Marangon
Claudio Solimina
Alberto Mariani
Gianluigi Staffa
Simone Mazzarella
Riccardo Stanziale
Giorgio Minieri
Eliano Trinca
Felice Murrazzani
Damiano Valenti
Alessandro Oroni
Pierluigi Vigna
Federico Pace
Andrea Zappavigna
Mattia Aliberti
Luigi Alvardi
Enrico Baiocco
Amdrea Bellamio
Francesco Bellinati
Manrico Berti
Massimo Bindi
Enrico Botti
Romeo Bucci
Clemente Caciara
Andrea Camillucci
Andrea Capotosto
Salvatore Cangiano
Paolo Caputo
Mirko Carlini
Massimo Castagnari
Flavio Catanzani
Enrico Centaro
David Centioni
Alessio Ciardi
Ubaldo Coco
Roberto Coscia
Alessandro Damiani
Angelo D’Amico
Amedeo De Biase
Stefano Del Canuto
Francesco Del Prete
Andrea Di Giovanni
Cristiano Di Loreto
Virgilio Di Vito