Calcio, Civitavecchia: un derby per risalire la china

Prima di ritorno per i nerazzurri che ospitano domani alle 14.30 al Tamagnini la Corneto Tarquinia

Prima del girone di ritorno per il Civitavecchia, domani pomeriggio alle ore 14.30 al Tamagnini, ci sarà la Corneto Tarquinia da affrontare. Toni dismessi per quanto accaduto nei giorni scorsi, ma allo stesso tempo sovrasta gli animi la voglia di dedicare a Marco questa prima vittoria del 2020. Gara non semplice visto che il Civitavecchia dovrà affrontarla senza Ruggiero, il suo arciere per eccellenza è stato fermato dal giudice sportivo, e allo stesso tempo senza il suo condottiero dalla panchina Caputo, anche lui fermato dal giudice sportivo, e anche delicata sotto il profilo della classifica visto che la Corneto, appena sopra la zona dei playout, è dietro di soli tre punti ed è reduce da ben 9 risultati utili consecutivi. Tanti i malesseri di stagione che stanno accompagnando i giocatori in questi primi giorni dell’anno nuovo, con i venti da mettere in lista gara che saranno decisi solo in sede di rifinita. Chi pensa sia in difficoltà la Vecchia o che punti solo alla Coppa Italia, non ha fatto i conti con lo spirito che realmente aleggia all’interno di questa squadra.