Calcio, Civitavecchia: si dimette Fabietti

Il direttore sportivo della società nerazzurra ha rassegnato le sue dimissioni. Adesso starà al presidente Presutti accettarle e trovare un sostituto o meno

Un fulmine a ciel sereno o quantomeno una situazione inaspettata. Il direttore sportivo del Civitavecchia Sandro Fabietti ha rassegnato le sue dimissioni. Una decisione presa per mancanza di stimoli, almeno così sembra in maniera ufficiosa. In realtà i motivi del passo indietro di Fabietti potrebbero essere altri: intanto se si guarda ai giocatori andati via dal Civitavecchia si nota che la maggior parte, Di Ventura ma soprattutto Tabarini e Treccarichi, sono calciatori che ha portato lui in nerazzurro e anche alla Cpc per quanto riguarda gli ultimi due. Una situazione che forse lascia intendere che tra società, tecnico e direttore sportivo c’era una diversità di vedute sul mercato. Non solo: sembra infatti che la società nerazzurra, in particolare Presutti e Caputo, non hanno preso benissimo, per usare un eufemismo, il fatto che Tabarini e Treccarichi qualche settimana fa hanno giocato alcune partite di un torneo di calcio a 8 a Roma, senza tra l’altro avvisare lo staff tecnico. Tutto questo potrebbe aver influito sulla decisione del dirigente romano di lasciare il Civitavecchia. A questo punto bisognerà vedere come la società nerazzurra deciderà di agire proprio in un momento delicato, visto che siamo in pieno mercato di dicembre. Se infatti Presutti accetterà le dimissioni di Fabietti, come sembra, allora bisognerà trovare al più presto un altro dirigente che si occupi del mercato.