Calcio, Civitavecchia e Ladispoli: vietato sbagliare

Si gioca domani la terzultima d'andata di Eccellenza. Sfide casalinghe fondamentali per le due squadre locali

Arrivano due gare fondamentali per il futuro di Civitavecchia e Ladispoli, in campo domani nella terzultima giornata d’andata del campionato di Eccellenza. Alle 14.30 al Tamagnini ultima chance per rientrare nella corsa alla serie D per i nerazzurri che ospitano la capolista Pomezia. Una gara complicata ma l’undici di Scudieri può fare l’impresa e accorciare sulla vetta, ora distante 10 punti. Civitavecchia che intanto ha messo a segno un triplo colpo di mercato: sono arrivati il portiere classe 2005 Igor Gonzalez Benz, Lorenzo Territo, difensore anche lui del 2005 e l’esterno d’attacco Andrea Petrini. Ha lasciato la squadra per andare alla W3 Maccarese invece il difensore Carta. Alle 11 sarà la volta del Ladispoli penultimo in classifica con soli 6 punti che riceve all’Angelo Sale il Villalba, quartultimo a quota 13. Può essere la volta giusta per svoltare per il team guidato da Puccica a caccia di 3 punti fondamentali per provare a salire in classifica.