Calcio a 5, triplo colpo per il Civitavecchia che sogna la C1

In nerazzurro arrivano Trappolini, Ranzoni e Lipparelli. Intanto la società spera sempre nel ripescaggio

133

Pronti a ripartire. Il Futsal della Vecchia è pronto a presentare una rosa rinnovata. Nella stagione 2020-2021 la squadra nerazzurra dirà addio ad Emanuele Caselli, tra le file calcistiche civitavecchiesi da molti anni, prima con la CPC2005 e poi, nella passata stagione, con il Civitavecchia Calcio 1920. Con l’augurio di un futuro roseo a livello lavorativo e personale, tutto l’entourage neroazzurro lo saluta e ringrazia calorosamente, certi di rivederlo sugli spalti. Confermatissimo per un’altra stagione mister Simone Tangini. Scenderanno in campo tre vecchi/nuovi innesti: Daniele Lipparelli, Mattia Ranzoni e Simone Trappolini. Lipparelli già negli scorsi anni aveva vestito la maglia del CPC2005, una punta di diamante per l’ Under 19 di allora. Nella scorsa stagione aveva militato tra le file della Futsal Academy. Gioioso il rientro anche di Ranzoni, fino a due anni fa aveva giocato con la CPC 2005 per poi approdare a Santa Marinella, ora il ritorno a casa. Con lui anche Trappolini due anni fa indossava la maglia del CPC 2005, quest’anno il ritorno dopo una splendida esperienza in C1 con l’Aranova con un totale di 15 reti messe a segno. Si prospetta e auspica una stagione importante, poiché il Futsal neroazzurro si era piazzato terzo e, anche grazie alla vittoria della Coppa Disciplina, ha ottime possibilità di essere ripescato per giocare in una categoria successiva. Nulla di certo tuttavia e i ragazzi di Tangini stanno aspettando con il fiato sospeso le classifiche che non sono state ancora avulse. Intanto si festeggia il ritorno a casa di tre atleti che regaleranno alla Vecchia grandissime emozioni.