Basket Pegaso, al palazzetto dello sport “Jacopucci” il 19 aprile in campo l’under 13 e la prima squadra

Si parte alle 19 con i giovani allenati da coach Anselmo Ranucci che affronteranno l'Indians Liceum Roma, nella finale di ritorno per il titolo di campione

Al palazzetto dello sport “Angelo Jacopucci” il Basket Pegaso Tarquinia in campo il 19 aprile con l’under 13 e la prima squadra. Si parte alle 19 con i giovani allenati da coach Anselmo Ranucci che affronteranno l’Indians Liceum Roma, nella finale di ritorno per il titolo di campione. “I 18 punti di vantaggio non devono ingannare – sottolinea Ranucci -. Il match di andata è stato equilibrato, fino al nostro allungo nell’ultimo quarto. Gli avversari sono molto forti e per i miei ragazzi non sarà facile ripetersi e portare a casa la vittoria, che ripagherebbe i tanti sacrifici fatti in questi mesi”. A seguire, alle 21, sarà la volta della prima squadra, la Dimore Immobiliare Basket Pegaso contro la Roma XVI, per il girone promozione in serie D. “Sarà un incontro decisivo per proseguire il sogno chiamato promozione – evidenziano dalla società cestistica tarquiniese -. La Roma XVI è una squadra ben organizzata e ci vorrà la migliore prestazione possibile da parte nostra per vincere”. Ha visto una grande partecipazione di pubblico la manifestazione “Un canestro fa primavera” a sostegno dell’associazione Cuori Blu di Tarquinia che si è svolta il 13 aprile, con piazza Cavour trasformata in una grande arena all’aperto dedicata alla pallacanestro. “L’iniziativa ha richiesto un grande sforzo organizzativo, con un impegno straordinario dei genitori – dichiara coach Anselmo Ranucci -. Abbiamo allestito quattro campetti, in cui hanno potuto giocare più di 100 bambini e i giovani dell’associazione Cuore Blu di Tarquinia, con cui è iniziato un progetto di collaborazione nel segno dell’inclusività attraverso il gioco del basket per la felice intuizione della presidente Simona Busatta”.