Bando Ficoncella, Pd: “Nell’amministrazione Tedesco costante confusione”

"Le clausole di salvaguardia dei dipendenti, che attualmente lavorano per la Cooperativa che gestisce la ficoncella, non sono sufficienti. Chiediamo al neo Assessore che si chiarisca da subito la certezza per il futuro dei lavoratori e delle loro famiglie, in seconda istanza che si chiarisca con l'Assessore De Paolis". Dichiara il Pd Civitavecchia

195

“Registriamo dai giornali un comunicato da parte del neo Assessore, Leonardo Roscioni, che comunica un bando di gara per l’affidamento in concessione della gestione dell’area denominata “Bagni della Ficoncella”. Sebbene Roscioni rappresenti una novità rispetto alla prima gestione della giunta Tedesco, la quale non si è di certo distinta durante l’anno trascorso per qualità e quantità di lavoro amministrativo, le dinamiche per ora appaiono le stesse di un tempo: la mano destra non sa cosa faccia la sinistra. Infatti, proprio mentre Roscioni ci fa sapere del bando, l’Assessore all’urbanistica (in realtà lo è ai lavori pubblici. All’urbanistica c’è proprio Roscioni, ndc), Sandro De Paolis, dichiara che il medesimo bando sarà pronto in Autunno. A prescindere dalla costante confusione che regna in questa Amministrazione, ciò che veramente ci preme è il destino dei lavoratori. Da quanto ci risulta le clausole di salvaguardia dei dipendenti, che attualmente lavorano per la Cooperativa che gestisce la ficoncella, non sono sufficienti. Chiediamo al neo Assessore che si chiarisca da subito la certezza per il futuro dei lavoratori e delle loro famiglie, in seconda istanza che si chiarisca con l’Assessore De Paolis”. Dichiara il Pd Civitavecchia.