Approvata l’Imu con aliquota ancora massimale. Tari verso la riduzione

Atto significativo che ha trovato approvazione il nuovo regolamento dei dehors e delle istallazioni esterne, redatto dall'assessore all'urbanistica Leonardo Roscioni, di concerto con le associazioni di categoria e i professionisti locali. Oggi nuovo consiglio comunale

Ieri in consiglio comunale si è parlato anche di tariffe. A cominciare dall’IMU, tassa sulla seconda casa che resta al 10,6%, l’aliquota massimale, dopo l’approvazione con 13 voti favorevoli e 6 contrari. “La situazione economica è difficile – ha spiegato l’assessore al bilancio del Comune di Civitavecchia Norberta Pietroni, replicando alle critiche della minoranza – ma non è detto che in futuro le cose non possano cambiare in meglio”. Sarà discussa nei prossimi mesi invece la Tari, la tassa sui rifiuti, su cui però lo stesso assessore ha promesso delle riduzioni importanti, “sia per le categorie di utenze commerciali, sia per le domestiche”. Atto significativo che ha trovato approvazione il nuovo regolamento dei dehors e delle istallazioni esterne, redatto dall’assessore all’urbanistica Leonardo Roscioni, di concerto con le associazioni di categoria e i professionisti locali. Oggi nuovo consiglio comunale, fra i temi centrali la proposta sulla variante urbanistica in zona Industriale, finalizzata ad impedire la realizzazione di un biodigestore.