“Approvata in Giunta comunale la carta degli usi civici”

"E' stata redatta dal perito demaniale nominato dal nostro comune, secondo precisi criteri regionali", afferma Attig

Riceviamo e pubblichiamo. La Giunta comunale ha preso atto oggi, dopo attento studio, dell’Analisi del Territorio e della Carta degli Usi Civici redatta dal perito demaniale nominato dal nostro comune, redatta secondo precisi criteri regionali.

Un atto dovuto che, seppure non sia la risoluzione integrale e definitiva dei problemi che affliggono molti cittadini ed operatori del territorio, si pone come un passo concreto in avanti ed offre un quadro chiaro della situazione sul territorio e delle diverse problematiche anche perché il territorio è censito puntualmente in ogni foglio catastale che lo compone.

Sono rammaricata purtroppo, dei tanti ritardi collezionati, dettati soprattutto nella consegna degli elaborati, facendo slittare il cronoprogramma che ci eravamo prefissati ovvero quello dell’approvazione in Consiglio.  Con questo importante atto il Comune si doterà finalmente e definitivamente della Cartografia, dopo la conseguente necessaria approvazione in Consiglio comunale che ci auguriamo possa avvenire al più presto.

Questa cartografia degli usi civici permetterà agli Uffici di rilasciare con chiarezza ed in tempi brevi i certificati di uso civico senza che i cittadini debbano ricorrere alle attestazioni redatte privatamente da tecnici specializzati. Va ricordato comunque che purtroppo l’area centrale detta Tenuta delle Mortelle è esclusa in quanto ancora oggetto di cause commissariali, seppure sia ormai accertato da numerose ed approfondite ricerche storiche che la stessa sia di natura privata. Un altro importate e concreto risultato a beneficio della collettività. Fabiana Attig, Vice Presidente del Consiglio.