Anziano denunciato dalla polizia per possesso di arma pericolosa

L'uomo, che soffre di disturbi psichici, stava minacciando di voler uccidere giudici, forze dell'ordine e medici all'interno di un bar

La sede della Questura di Civitavecchia

Un civitavecchiese di mezza età è stato denunciato per possesso di arma pericolosa. L’uomo è stato fermato ieri da una pattuglia della polizia mentre si trovava all’interno di un bar su via Tarquinia. Nel locale aveva iniziato a dare in escandescenza, minaciando di voler uccidere tutti, giudici, medici, forze dell’ordine, in quanto un’ordinanza del tribunale gli vieta di poter accedere al proprio conto corrente, dovuto al fatto che soffre di evidenti disturbi psichici. A chiamare la polizia sembra siano stati gli altri clienti del bar che, allarmati dalle minacce dell’uomo, hanno appunto deciso di rivolgersi al 113. Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato all’interno dell’auto dell’uomo un grosso coltello da cucina, motivo per il quale è stato denunciato. Il soggetto invece è stato portato al reparto di Spdc del’ospedale dove è stato ricoverato.