“Allora il guardrail non era così sicuro…”

"Non possiamo non prendere atto che a neanche dieci giorni dalla nostra segnalazione, per meglio dire, grido di allarme, corredando il pericolo in cui versava la struttura, con una serie di foto, si stiano già effettuando dei lavori di messa in sicurezza dell’infrastruttura stradale", afferma Remo Fontana

“Evidentemente, abbiamo colto nel segno: quel guardrail, probabilmente non era così sicuro. Infatti non possiamo non prendere atto che a neanche dieci giorni dalla nostra segnalazione, per meglio dire, grido di allarme, corredando il pericolo in cui versava la struttura, con una serie di foto, si stiano già effettuando dei lavori di messa in sicurezza dell’infrastruttura stradale.

Da informazioni riservate, sembrerebbe che il Comune, proprio a seguito della nostra denuncia sui media locali e dei sopralluoghi del caso, sia immediatamente intervenuto con fondi propri, forse in somma urgenza, tanto che la fatiscente struttura in cemento armato, è in via dei demolizione.

Qualora ce ne fosse ancora bisogno, questa è l’ulteriore conferma di come può funzionare il partenariato e la sussidiarietà tra cittadino ed istituzioni, che in questo specifico caso, potrà davvero contribuire ad evitare tragedie come quella di Marghera ed a salvare preziose vite umane.

Nessuno ci ha avuto la delicatezza, o forse meglio dire, il pensiero, di comunicarci l’inizio dei lavori, che abbiamo visto solo per caso, transitando su quella strada, né tanto meno, ne abbiamo notato notizia sui media locali, come quasi, confermare il problema, fosse stata una sorta di vergogna.

Tuttavia, non ci interessano ringraziamenti e/o meriti e magari qualcuno, dopo questo contributo, avrà anche l’ardire di affermare, che guarda caso, quei lavori fossero stati già in programma, seppur certo è, che il nostro intervento ha funzionato sicuramente da impulso, anche in considerazione del breve lasso di tempo, anche interessato dalle festività pasquali, con i quali è stato dato inizio agli interventi.

Questa è la nostra più grande soddisfazione, quella di poter essere utili alla collettività a mero titolo gratuito, mettendoci la faccia e di fungere da pungolo all’inerzia che a volte avvolge le istituzioni, nella speranza che la nuova amministrazione che presto verrà, sarà più attenta e lungimirante, soprattutto nei confronti della sicurezza e del decoro urbano e che i cittadini, una volta per tutte, al di fuori di qualsivoglia compromesso e/o promessa, sappiano scegliere le persone giuste da mettere al posto giusto”.

CIVITAVECCHIA – GRUPPO CIVICO INDIPENDENTE
SICUREZZA E DECORO URBANO
IL RESPONSABILE
Dr. Remo FONTANA