Alla sala Sacchetti la tre giorni dedicata alla donna e alla poesia

"É dal 1997, con la sola interruzione per due anni causata dal covid, che si svolge questa iniziativa – spiegano le promotrici -, in cui diamo la possibilità alle persone di presentare, in un clima di amicizia e collaborazione, le loro composizioni poetiche"

Tarquinia

Torna alla sala Sacchetti della Società Tarquiniense d’Arte e Storia (Stas) la tre giorni dedicata alla donna e alla poesia. Al civico 4 di via dell’Archetto, dalle 16,30, del 6, 7 e 8 marzo, versi poetici, recitazione e musica si fonderanno insieme per tre pomeriggi a ingresso libero. Il 6 marzo sarà dedicato a “Lui per lei” e a “Lei e lui”; il 7 marzo sarà incentrato su alcune delle problematiche più attuali dell’universo femminile con “Ed anche ai tempi antichi succedeva”, a cura della professoressa Lilia Grazia Tiberi; l’8 marzo, si terrà il 26esimo incontro delle poetesse che sono nate a Tarquinia o che hanno un forte legame culturale con la città etrusca. “É dal 1997, con la sola interruzione per due anni causata dal covid, che si svolge questa iniziativa – spiegano le promotrici -, in cui diamo la possibilità alle persone di presentare, in un clima di amicizia e collaborazione, le loro composizioni poetiche. Non c’è rivalità, non si ricerca la perfezione, ma solo l’espressione di emozioni, sentimenti, gioia, solitudine e ricordi”. La rassegna è patrocinata dalla Stas e dal Ministero della Cultura (Mic).