Al drive-in di largo della Pace crescono i controlli. Arrivano test rapidi e risultati

Organizzazione ok per ora, fermo restando i numeri che ancora sono gestibili

Continua il lavoro della Asl Roma4 a largo della Pace, anche in considerazione dell’aumento dei turisti che chiedono di fare il tampone. Dopo l’inizio in sordina, più o meno 250 in un giorno, cresce il numero dei vacanzieri che vuole controllare se ha contratto il covid oppure no. Da oggi dovrebbero arrivare anche i test rapidi, quelli che vengono utilizzati negli aeroporti mentre sono attesi anche i risultati delle prime verifiche di venerdì scorso. Organizzazione ok per ora, fermo restando i numeri che ancora sono gestibili. L’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato ha effettuato nel pomeriggio di ieri un sopralluogo all’Aeroporto di Fiumicino e al Porto di Civitavecchia dove da ieri è attivo il drive-in per i test. “Sono grato ai nostri operatori sanitari, il loro spirito di servizio mi commuove. Avvertono la grande responsabilità di fare un servizio per l’intero Paese”.