Aggredisce autista Cotral per farsi dare i soldi. In manette 38enne romano

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Civitavecchia

195

I Carabinieri della Stazione di Trevignano Romano hanno arrestato un 38enne romano, con precedenti, con le accuse di interruzione di pubblico servizio, tentata estorsione e percosse. L’uomo, in evidente stato di alterazione dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti, si trovava a bordo di un bus COTRAL diretto a Bracciano. Appena iniziata la corsa da Trevignano, il 38enne ha dapprima infastidito, poi minacciato e picchiato il conducente dell’autobus, mentre il veicolo era in movimento, pretendendo da lui il denaro necessario all’acquisto di un biglietto ferroviario per tornare a casa. L’autista, per non mettere a repentaglio l’incolumità degli altri passeggeri presenti, ha fermato la marcia del bus e l’uomo è fuggito in strada. Fortunatamente, lungo la strada, era presente un posto di controllo dei Carabinieri che, allertati a voce dalla vittima, hanno subito rintracciato e fermato il responsabile della violenta azione. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Civitavecchia.