Agente della Polizia, libero dal servizio, chiama i soccorsi e salva un naufrago

Contattata la Capitaneria di Porto, ha informato l’interlocutore di quanto stava accadendo permettendo ai soccorritori di recuperare e salvare il naufrago

Stava facendo jogging sul lungomare a Cerveteri, l’agente del Reparto Scorte della Polizia di Stato, libero dal servizio, quando ha visto un razzo di segnalazione di colore rosso spegnersi in cielo. Il poliziotto ha immediatamente telefonato al NUE e, tenendo costantemente d’occhio l’imbarcazione dalla quale era partito l’S.O.S., ha visto un uomo gettarsi in mare. Contattata la Capitaneria di Porto, ha informato l’interlocutore di quanto stava accadendo permettendo ai soccorritori di recuperare e salvare il naufrago.