Affari e calcio, i fratelli Ciaccia “sondano” il Fattori

La richiesta coinvolgerebbe lo stadio Fattori con il vice sindaco e assessore allo sport Daniela Lucernoni che avrebbe ricevuto un progetto che parla di una gestione addirittura di 90 anni. Per ciò che riguarda il Civitavecchia Calcio invece è un'altra partita, legata al titolo di serie D

585

Indiscrezioni? Diciamo qualcosa di più. Il Civitavecchia Calcio potrebbe essere arrivato ad una svolta societaria che porta alla direzione di Fiumicino. Qualche giorno fa infatti i fratelli Ciaccia, Davide e Mario, due imprenditori romani noti per aver portato soldi freschi nel calcio e acquisito giocatori di grido all’Sff Atletico, ma anche per questioni giudiziarie poco incoraggianti (vedi ricerche su google), avrebbero incontrato i vertici dell’amministrazione comunale. La richiesta coinvolgerebbe lo stadio Fattori con il vice sindaco e assessore allo sport Daniela Lucernoni che avrebbe incassato un’intenzione di progetto che parla di una gestione addirittura di 90 anni. Per ciò che riguarda il Civitavecchia Calcio invece è un’altra partita, legata al titolo di serie D (anche se da Fiumicino nelle ultime ore arrivano smentite). L’idea, tornando all’impianto, è sul tavolo, c’è da capire se tutti i pezzi del puzzle si incastreranno.