Adsp, approvato il bilancio 2021, Musolino: “Chiudiamo con un avanzo di 2 milioni di euro”

"E' un segnale forte della grande ed incisiva azione di risanamento economico finanziario svolto dall’amministrazione in un periodo in cui ancora la pandemia ha fatto sentire tutti i suoi effetti negativi"

Si è tenuta venerdì pomeriggio la seduta del Comitato di Gestione dell’AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale presieduta da Pino Musolino. Oltre al Presidente dell’AdSP, appena rientrato da Miami dove aveva partecipato al Seatrade, e al Segretario Generale Paolo Risso, erano presenti il componente designato dalla Regione Lazio, Arch. Roberto Fiorelli, il componente designato dal Comune di Civitavecchia, Arch. Emiliano Scotti, il componente designato da Città Metropolitana Roma Capitale, Pino Lotto. Il Comitato di Gestione ha approvato all’unanimità, con parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti, il Bilancio Consuntivo del 2021. “L’avanzo di oltre 2 milioni di euro con cui si è chiuso l’ultimo esercizio finanziario, partendo da complessivi circa 10 milioni di euro di disavanzo del 2020 e del previsionale 2021 (che era stato bocciato alla precedente gestione dell’AdSP in quanto presentava un disavanzo di 4,5 milioni), è un segnale forte della grande ed incisiva azione di risanamento economico finanziario svolto dall’amministrazione in un periodo in cui ancora la pandemia ha fatto sentire tutti i suoi effetti negativi. Un risultato concreto sul lavoro avviato – e da continuare – sulla messa in sicurezza strutturale dei conti dell’ente per il quale ringrazio il Segretario Generale Paolo Risso, tutti gli uffici dell’ente e, non ultimo, il Comitato di Gestione che ha compreso e sostenuto con grande disponibilità gli interventi posti in essere”.