Acqua, condotte interrotte per frana. Squadre al lavoro, autobotti presenti nei quartieri interessati

Al momento il gestore del servizio idrico non è grado di fornire tempistiche certe relativamente al ritorno delle normali condizioni di flusso

L’Amministrazione comunale continua a monitorare la situazione sul flusso idrico in arrivo nei quartieri a monte della città, dopo il danno rilevato alle condotte che servono il partitore di Poggio del Capriolo.  Al momento il gestore del servizio idrico non è grado di fornire tempistiche certe relativamente al ritorno delle normali condizioni di flusso. Il personale di Acea Ato2 è al lavoro per le attività del caso: la rottura è stata individuata in località Radicata, presso le Terme di Stigliano, in corrispondenza della frana che già negli anni passati aveva creato gravi disagi. Le zone interessate da abbassamenti di pressione sono San Liborio, Campo dell’Oro, Boccelle, San gordiano, Casaletto Rosso alta, via Terme di Traiano (da via dell’Immacolata verso monte), zona Cisterna-Faro (a monte della Mediana). Per ovviare al disagio, è stato predisposto un servizio di autobotti reperibili in via dell Orto di Santa Maria (fronte supermercato), in via Guastatori del Genio (civico 85, presso fermata autobus) e in via del Casaletto Rosso angolo via dei Frassini: per eventuali segnalazioni e richieste presso le utenze, è possibile contattare il numero verde Acea 800 130 335. Il servizio resterà attivo fino al rientro delle normali condizioni di esercizio.