“Accolta l’istanza di accesso agli atti del consigliere D’Antò”

"Civitavecchia Servizi Pubblici informa di aver condotto un’articolata istruttoria rispetto alla richiesta che ha determinato l’accoglimento dell’istanza in data odierna"

L'avvocato Lungarini, presidente Csp

“In relazione alla pubblicazione integrale della richiesta di accesso agli atti del consigliere comunale Vincenzo D’Anto’, Civitavecchia Servizi Pubblici srl informa di aver condotto un’articolata istruttoria rispetto alla richiesta che ha determinato l’accoglimento dell’istanza in data odierna. Si fa richiamo alla sterminata mole di documentazione richiesta dal consigliere comunale per la quale non è stato materialmente possibile riscontrare nel brevissimo termine di tre giorni.

L’Azienda tiene a specificare la sua massima apertura e trasparenza rispetto ad ogni atto formato al suo interno e che, nonostante la genericità di quanto richiesto, saranno messi a disposizione del consigliere comunale tutti i documenti cui fa generico richiamo, nessuno escluso.

E ciò nell’ottica di garantire un pacifico dibattito sulla gestione della Partecipata che non involga in mere speculazioni di carattere politico, facendo comunque salvi gli eventuali diritti di terzi”. Civitavecchia Servizi Pubblici.