“Abbiamo trovato la porta chiusa, ma invitiamo ad esprimere un voto antifascista”

"Ci eravamo resi disponibili ad un apparentamento formale con la coalizione di centrosinistra", afferma Civitavecchia Popolare

“Ci eravamo resi disponibili ad un apparentamento formale con la coalizione di centrosinistra. Purtroppo Civitavecchia Popolare ha trovato la porta chiusa a questa possibilità e non sarà quindi presente nella scheda elettorale per il ballottaggio.

Nonostante questo rimane viva la motivazione politica che ci aveva portato a questa disponibilità: la forte preoccupazione per la vittoria della coalizione di Grasso alle prossime elezioni. Per questo abbiamo fatto un passo indietro  e lasciato liberi i nostri alleati del Movimento 5 Stelle,  di effettuare la loro scelta in relazione alla possibilità di effettuare l’apparentamento e ai termini dello stesso

L’ondata fascista che attraversa il mondo, confermata anche dalle recenti elezioni europee, rischia di distruggere anche il tessuto sociale e lavorativo della nostra città! Per questo, il 23 e 24 Giugno, invitiamo tutti i nostri sostenitori a fare una scelta di civiltà e recarsi alle urne per esprimere un voto antifascista”. Civitavecchia Popolare.