La Lega di CV abbraccia Salvini, oggi però ricomincia il tormentone rimpasto

La Lega di Civitavecchia ha incontrato il senatore del Carroccio Matteo Salvini nella convention che si è tenuta a Roma. Ma adesso si ritorna a casa per lavorare, ma anche per affrontare una settimana importante

292

Ieri l’abbraccio con il leader maximo, da oggi ricomincia la tarantella. La Lega di Civitavecchia ha incontrato il senatore del Carroccio Matteo Salvini nella convention che si è tenuta a Roma. Pacche sulle spalle e un saluto affettuoso per un partito che ha cambiato look per l’ennesima volta a Civitavecchia. Ma adesso si ritorna a casa per lavorare, ma anche per affrontare una settimana importante. Il sindaco Ernesto Tedesco nominerà il terzo consigliere di amministrazione di Csp, dopo il rifiuto di Michele Scognamiglio (pare perché la sua partecipazione era legata alla possibilità di diventare presidente della partecipata). Ma tiene banco anche la questione rimpasto. Secondo i ben informati la Lega sarebbe disposta a cedere un assessorato ai meloniani, a patto che vengano ridiscusse tutte le deleghe. A cominciare da quelle in dote al vice sindaco Massimiliano Grasso, soprattutto il Porto e le partecipate, ma non solo. Lente d’ingrandimento anche su commercio e alcuni settori in mano agli assessori di Forza Italia, Sandro De Paolis e Roberto D’Ottavio.