Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Vela, Cesarini nella squadra italiana campione del mondo giovanile in Cina

TARQUINIA CESARINI CINATARQUINIA - Splendide notizie arrivano dalla Cina, in particolare da Sanya, città che sta ospitando i Mondiali giovanili di vela: l'Italia, infatti, si laurea Campione del Mondo a squadre, grazie alle brillanti prestazioni dei suoi equipaggi. Cinque giorni di regate intense e con condizioni sempre diverse, con gli equipaggi italiani capaci di chiudere tutti nei primi dieci delle graduatorie, dimostrando un alto livello di preparazione e grande forza mentale.

La notizia, già di per sé ottima, diventa addirittura grandiosa per Tarquinia, perché tra gli atleti che torneranno dalla Cina con la medaglia d'oro al collo c'è anche Alessandro Cesarini, giovane già plurititolato velista tarquiniese avviatosi alla disciplina presso l'Assonautica – che con l'ottavo posto nei catamarani Nacra15, assieme alla compagna d'equipaggio Flavia Saveriano contribuisce a portare punti alla causa tricolore.

Un'esperienza din crescita, quella di Alessandro e Flavia nelle acque cinesi, con un bel terzo posto nell'ultima prova che li fa salire, appunto, in ottava posizione generale nella gara vinta dal duo svizzero Max Wallenberg/Amanda Bjork-Anastassov davanti agli australiani Shannon e Jaden Dalton ed ai belgi Lucas Claeyssens/Anne Vanderberghe.

Sono in tutto quattro le medaglie che torneranno in Italia dalla Cina: un oro, un argento e due bronzi il ricco bottino della delegazione italiana in Cina, capitanata da Alessandra Sensini, pilastro della vela italiana e Direttore Tecnico Giovanile, coadiuvata dai Tecnici Federali Francesco Caricato e Gianluigi Picciau.

Share |

Appunti

Pasquino/Li clikke

Co li clikke diventi senatore
Co li clikke diventi deputato,
Nun c'è bisogno che ce passi l'ore
Su li libri a studià come un forzato.

Segue...